Our moments on the balcony

Il mercato immobiliare dopo il Covid-19

COVID-19, quali prospettive per il mercato immobiliare?

Le prime stime nel primo bimestre del 2020, rispetto allo stesso periodo di un anno fa registrano una flessione del -7% delle compravendite di case in Lombardia, come ci conferma uno degli ultimi studi  dell’istituto di ricerca Scenari Immobiliari: questo è uno degli effetti dell’ emergenza sanitaria mondiale dovuta al Covid-19 sul mercato immobiliare.

Sicuramente, in un prossimo futuro, la situazione sanitaria dovuta al Covid-19 cambierà il mercato.

C’è stata un’accelerazione dello smart working  che porterà ad  un cambiamento culturale e nel modo di lavorare nel terziario e non solo. Si presume che crescerà la domanda di immobili di alta qualità per offrire un ambiente di lavoro sicuro e salubre.

Anche  il turismo col tempo  si riprenderà e si cercheranno case e alberghi che rispondano ai nuovi requisiti di sicurezza e qualità.

Uno dei settori immobiliari più coinvolti in questa trasformazione sarà quello residenziale. Cambieranno le prospettive di investimento delle famiglie : aver vissuto per settimane in case di piccole metrature o senza balconi, li porterà a valutare prodotti nuovi o ristrutturati con stanze più grandi e confortevoli.

Questo è stato ipotizzato anche da Francesca Zirnstein, direttore Generale di Scenari Immobiliari,  la quale sostiene che il prolungato periodo di quarantena e le nuove abitudini sviluppate hanno fatto apprezzare l’importanza di poter avere uno spazio per sé, modificando le scelte residenziali del domani; potrebbero avere maggior successo le soluzioni abitative più ampie, e soprattutto con degli spazi esterni godibili tipo terrazzi o giardini, creando una nuova esigenza non solo nelle grandi città ma anche nella provincia.

Un’altra questione che  si è venuta a creare in questo  momento così particolare ed inaspettato in cui tutti stiamo vivendo è:  come possiamo acquistare una casa senza poterla visionare? In questo caso ci supporta  il processo di trasformazione digitale che come con lo smart working, ci verrà in aiuto con Tour virtuali, permettendoci di visitare luoghi, edifici e appartamenti stando comodamente sul nostro divano di casa. Anche i nostri progetti di nuove costruzioni nella zona di Bovisio Masciago iniziano già a usufruire di alcune funzionalità di questo tipo.

L’intero mercato immobiliare è chiamato quindi nel prossimo futuro ad una innovazione a 360 gradi, sia nel prodotto offerto che nella modalità di produrlo. Le tecnologie e i benefici del digital andranno integrandosi sempre più anche in questo settore.

Si richiederà  sempre più attenzione alla qualità e alla sostenibilità del prodotto messo sul mercato: in questo modo, (e ce lo auguriamo tutti !) si potrà ottenere una spinta per la crescita.